Prestiti senza busta paga

I prestiti senza busta paga sono dei particolari finanziamenti che vengono concessi a fronte di particolari condizioni generalmente solo dalle società finanziarie.

Questa tipologia di prestiti, infatti, viene concessa senza la presentazione di una garanzia reddituale, prerequisito fondamentale per richiedere un prestito in banca e presso i principali istituti di credito.

Generalmente i prestiti senza busta paga vengono rilasciati dietro garanzie alternative (che ora andremo ad analizzare) e solo per piccoli importi generalmente entro i 10 mila euro.

Una delle soluzioni più adottate per richiedere un finanziamento quando non si dispone di un reddito certificato è quella di dare in garanzia un immobile o una rendita come ad esempio un appartamento, un negozio o un garage in affito.

Un’alternativa è quella di portare un garante, rappresentato da un amico o un parente con una busta paga e, possibilemente, nessun finanziamento in essere, che possa garantire il rimborso in caso di nostro mancato pagamento.

Ovviamente non è possibile dare delle indicazioni precise in quanto ogni istituto di credito è più o meno severo nel richiedere le garanzie necessario all’emissione della somma chiesta in prestito ma questi sono sicuramente i casi più diffusi per i quali è possibile richiedere un finanziamento senza busta paga o senza cud.

Ci teniamo a sottolineare che, una buona soluzione può essere quella di affidarsi ad un bravo consulente specializzato in questa tipologia di pratiche che possa aiutarci nel risolvere una soluzione ingarbugliata ed evitare il rifiuto della banca o della finanziaria.

Prestiti senza busta pagaultima modifica: 2010-12-19T16:10:43+00:00da fabyseo
Reposta per primo quest’articolo